Come suonare la chitarra?

Come suonare la chitarra è uno degli argomenti più ricercati in assoluto nel Web tra gli appassionati di musica ed è anche una delle domande più frequenti che mi rivolgono i genitori degli alunni iscritti presso la mia accademia.

Se volete divertirvi e imparare a suonare subito la chitarra, siete nel posto giusto.

Prima di iniziare a capire come suonarla, facciamo chiarezza sulle due tipologie di chitarra più utilizzate: la chitarra classica e la chitarra elettrica.

In questo articolo parleremo di come suonare la chitarra classica.

Cosa serve e come suonare la chitarra

Chitarra classica foto

Di cosa ho bisogno per suonare la chitarra:

Una chitarra

Un accordatore

Un poggiapiede o in alternativa di alcuni libri

Una connessione a internet o di spartiti e tabulati musical

 

E’ composta da sei corde di nylon. La chitarra classica è composta da sei corde di nylon ed è nota anche come “chitarra da spiaggia”.

Vediamo praticamente come suonare la chitarra

3 cose fondamentali da fare prima di inizare a suonare la chitarra

      1. Sedere correttamente
      2. Imbracciare la chitarra correttamente
      3. Accordare la chitarra correttamente

come suonare la chitarra

 

 

 

 

VUOI INIZIARE SUBITO A SUONARE LA CHITARRA? SEGUI IL NOSTRO CORSO GRATUITO

 

 

Prima di inizare a suonare, l’ultimo passaggio importante che dovete considerare è l’accordatura.

 

Qualsiasi genere musicale decidiate di suonare con la vostra chitarra, è indispensabile che accordiate lo chitarra prima di iniziare a suonare.

accordatore per chitarra

Per accordare la chitarra potete utilizzare, per facilità e rapidità, un accordatore elettronico.

Oltre ad acquistare un normale accordatore, potete anche utilizzare qualche APP gratuita da installare sul vostro smartphone.

Fate attenzione che nella maggior parte dei casi gli accordatori hanno i nomi delle note con la notazione internazionale (o anglosassone).

Tutti gli accordatori riconoscono la nota ottenuta suonando la corda a “vuoto” cioè senza premere nessun tasto sulla tastiera.

L’accordatore è un apparecchio elettronico o un App che si può scaricare sul cellulare o tablet che consente anche a chi non ha competenze musicali di poter accordare correttamente la chitarra.

Per utilizzare correttamente l’accordatore, tuttavia, è importante sapere quali sono i nomi delle note in inglese.

 

Perché è importante conoscere i nomi delle note in inglese?

Perché le note in inglese sono quelle che utilizzano tutti i tipi di accordatore per poter accordare.

La nomenclatura anglosassone è indispensabile nella musica per poter capire e comprendere la lettura delle note in tutto il mondo.

Le note in inglese vengono chiamate così come riportato di seguito:

Quindi, tornando all’accordatura della chitarra che è ciò che al momento ci interessa di più, dobbiamo capire la corrispondenza esatta tra le note in inglese e quelle in italiano.

Di seguito i nomi delle corde della chitarra partendo dalle corde “verso il pavimento”.

Le corde della chitarra sono numerate dalla prima fino alla sesta. Si considera la prima corda quella che si trova più vicina al pavimento quando si imbraccia una chitarra.

 

I numeri che vedete accanto alle note indicano le ottave e su molti accordatori è presente proprio la dicitura con la nota in inglese e il numero accanto.

Molto utile conoscere questo particolare per evitare di tirare troppo le corde!

Fatte tutte queste precisazioni si può iniziare ad accordare la chitarra.

    1. Per prima cosa occorre controllare che sull’accordatore compaia la lettera corrispondente alla corda che stiamo accordando (es: se stiamo accordando il LA, dovrà comparire la lettera A).
    2. Come seconda cosa dovremo guardare la lancetta posta all’interno del quadrante.

Se si posizionerà sulla sinistra (b), significa che la corda nota “cala” e quindi dovrete tenderla agendo sulla meccanica.
Se invece si fermerà sulla destra (#), dovrete allentarla. Avrete raggiunto l’accordatura esatta, quando l’indicatore si posizionerà al CENTRO.

Una volta imparato il procedimento impiegherete meno di un minuto ad accordare la chitarra.

La chitarra si presta senza dubbio ad essere uno strumento da accompagnamento musicale, soprattutto per la voce.

Quando si inizia a suonare una chitarra, ciò che si vuole fare di più in assoluto è proprio accompagnare esecuzione vocale di voi stessi di qualche amico.

 

L’uso della mano destra e della mano sinistra con la chitarra

come-suonare-la-chitarra-classica-la-mano-destra

Come potete notare dalla foto, l’avambraccio che poggia sulla parte superiore dello strumento porta la mano verso il centro della buca.

mano sinistra chitarra classica

Per poter accompagnare una voce solista che canta e si esibisce, è necessario conoscere innanzitutto gli accordi con la chitarra.

Per imparare a suonare gli accordi con la chitarra le possibilità sono fondamentalmente due:

1) Impariamo le posizioni della chitarra attraverso le cosiddette tablature;

2) Impariamo gli accordi con la chitarra attraverso lo studio della teoria e pratica musicale.

 

Supponiamo di voler iniziare a suonare la chitarra attraverso l’utilizzo delle tablature

Cosa sono le Tablature per chitarra?

Le tablature per chitarra non sono altro che delle vere e proprie tabelle, o schemi, che ci indicano esattamente come posizionare le dita della mano rispetto al manico della chitarra.

Quindi, anche se non avete alcun tipo di competenza musicale, potete suonare gli accordi con la chitarra ad orecchio utilizzando le tablature.

Fate attenzione, però, che molto spesso le tablature che si trovano in rete gratuite non sono così complete o così didatticamente corrette da poter utilizzare.

Cosa vuol dire che le tablature non sono didatticamente “corrette”?

Vuol dire che molto spesso le tablature per chitarra non sono realizzate da persone particolarmente competenti per cui possono crearvi dei problemi rispetto alle posizioni realmente utilizzabili.

Come possiamo fare per capire se le tablature sono realizzate correttamente oppure no?

Per essere certi che i grafici con le posizioni degli accordi che vuoi volete utilizzare siano realmente corretti, affidatevi sempre a dei siti attendibili oppure a degli articoli o dei video realizzati da professionisti preparati e certificati.

Per tornare all’argomento come suonare la chitarra, dobbiamo pensare che per utilizzare gli accordi le strade da percorrere sono per l’appunto due:

O impariamo le tablature e impariamo in maniera mnemonica le posizioni della chitarra, oppure studiamo dei corsi di teoria musicale e di chitarra per poter imparare correttamente le posizioni della chitarra.

Prima di affidarci a professionisti o docenti qualificati per imparare a suonare la chitarra, possiamo comunque in maniera autonoma capire esattamente come funziona lo strumento almeno nella teoria.

 

Cosa vuol dire capire come funziona una chitarra nella teoria?

le parti di una chitarra classica

La chitarra, considerata nella sua totalità dello strumento, è composta essenzialmente da due parti importanti.

 Il corpo della chitarra (o cassa di risonanza) e il manico.

Ciò che a noi interessa al momento per capire come posizionare correttamente gli accordi sulla chitarra, è il manico.

Il manico della chitarra è diviso in tasti.

Ogni tasto della chitarra è diviso da una barretta verticale che copre interamente il manico.

Tra un pasto e l’altro la distanza che noi andiamo a trovare è sempre quella di un semitono.

 

5 Consigli utili per imparare a suonare la chitarra

  1. Capire i vostri obiettivi
  2. Dedicare quotidianamente del tempo allo studio della chitarra
  3. Studiare anche la teoria musicale
  4. Ascoltare quanta più musica possibile
  5. Cercare sin da subito di suonare insieme ad altri

 

Se vuoi iniziare subito a suonare la chitarra, puoi guardare gli accordi per chitarra da questa pagina nella quale ti offro la possibilità di suonare subito 25 canzoni famossissime con soli 5 accordi!

 

 

Stefano Fonzi

Compositore, Arrangiatore e Direttore d’orchestra