Via Alfredo Santucci, 6 - Avezzano
0863 1940160
info@accademiamusicale.eu

Laura Pausini Canzoni | Le più belle da suonare

Laura Pausini Canzoni | Le più belle da suonare

Laura Pausini

Laura Pausini canzoni: le 5 più semplici e belle da suonare a casa

Laura Pausini canzoni da suonare con la chitarra

La Solitudine

Non me lo so spiegare

Invece No

Non è detto

Non c’è

Laura Pausini canzoni da suonare con il pianoforte

La Solitudine

Non me lo so spiegare

Invece No

Non è detto

Non c’è

Laura Pausini Biografia

Laura Pausini primo pianoLaura Pausini, nata il 16 maggio 1974, è una cantautrice italiana.

Da sempre appassionata di musica, il successo per la giovane Laura arriva nel 1993, grazie alla partecipazione, che si tradurrà poi in una vittoria, al Festival di Sanremo, nella sezione novità, con “La Solitudine”.
Sempre nello stesso anno viene pubblicato il suo primo album in studio, intitolato “Laura Pausini”.
Oltre al brano di esordio, l’album contiene singoli come: “Non c’è”, “Perché non torna più” e “Mi rubi l’anima”.
Il disco riscuote un ottimo successo, vendendo più di 400 000 copie in tutta Italia, facendo si che venga seguito da un Tour, composto da 28 date.

L’anno successivo cavalca nuovamente il palco dell’Ariston, nella sezione campioni, con il brano “Strani amori”, aggiudicandosi il terzo posto. Successivamente alla sua partecipazione al Festival, esce l’album “Laura”, che conferma il successo precedentemente conquistato.
Sempre nel ’94, partecipa al Festivalbar con “Gente” e riceve il Premio Europa come Artista italiana ad aver venduto più nel mondo.

Laura Pausini Le cose che vivi album

Il terzo album si intitola “Le cose che vivi” e viene pubblicato nel  1996.
Dall’album viene estratto come primo singolo “Incancellabile”.
Durante l’estate dello stesso anno, i primi due album della cantante vengono premiati con un I.F.P.I. Platinum Europe Award, per aver venduto oltre 1 milione di copie ciascuno.

Nel 1997 parte il suo primo tour mondiale, il World Wide Tour.
Nello stesso anno partecipa nuovamente al Festivalbar con “Seamisai”, vincendo il Premio Internazionale come Ambasciatrice della canzone italiana nel mondo.
Inoltre, “Le cose che vivi” conquista un I.F.P.I. Platinum Europe Award, avendo venduto oltre 1 milione di copie in tutta Europa.

laura pausini la mia risposta albumNel 1998 viene pubblicato l’album “La mia risposta”, contenente brani come: “Un’emergenza d’amore” e “In assenza di te”.
A differenza dei suoi predecessori, l’album presenta sonorità più soul.

Nel 1999 pubblica il brano “One More Time”, come colonna sonora del film “Le parole che non ti ho detto” e nella primavera svolge un nuovo Tour Mondiale.
Verso la fine dello stesso anno viene pubblicata una VHS contenente tutti i videoclip della cantante realizzati fino ad allora, intitolata “Video collection 93-99”.

laura pausini Tra te e il mare albumNel 2000 viene pubblicato l’album “Tra te e il mare”.

L’anno successivo torna, come superospite, al Festival di Sanremo, esibendosi con i brani “La solitudine”, “In assenza di te”, “Tra te e il mare” e “Il mio sbaglio più grande”.
Nello stesso anno viene pubblicata, per la prima volta, una raccolta dei brani della cantante, intitolata “The Best of Laura Pausini – E ritorno da te”, contenente anche due brani inediti, quali: “E ritorno da te” e “Una storia che vale”.
Poco dopo la cantante torna in tour, quest’ultimo intitolato World Tour 2001-2002.

laura pausini Live 2001-2002 World Tour albumNel 2002 esce il nuovo album di Nek: “Le cose da difendere”.
Dall’album viene estratto il singolo “Sei solo tu”, dove la Pausini duetta con il cantante.
Nello stesso anno riceve il premio I.F.P.I. Platinum Europe Award per le vendite superiore a 1 milione di copie dell’album dell’anno precedente.
A fine anno viene pubblicato il DVD “Live 2001-2002 World Tour”, contenente la registrazione del concerto al Mediolanum Forum d’Assago tenutosi nel 2001.

Verso la fine del 2004 torna sulle scene musicali italiane e internazionali pubblicando l’album “Resta in ascolto”.

Dal 2005 Laura Pausini svolge l’ennesimo tour mondiale, World Tour 2005, nei principali palasport e arene di Italia, Europa, Stati Uniti, Brasile e Argentina.
In estate partecipa al Festivalbar con “Come se non fosse stato mai amore”, ricevendo il premio Miglior Tour dell’anno.
Negli ultimi mesi del 2005 viene pubblicato l’album “Live in Paris 05”,pubblicato anche in versione doppia CD+DVD.

laura pausini Io canto albumNel 2006 diventa la prima donna italiana a ricevere un Grammy Award, nella categoria Miglior album Pop latino, dell’anno con “Escucha”.
Lo stesso anno, partecipa nuovamente, come super ospite, all’ultima serata del Festival di Sanremo.
Nell’occasione esegue un medley di alcuni suoi successi: La solitudine, Strani amori e Come se non fosse stato mai amore.
A novembre la cantante pubblica l’album “Io canto”, composto interamente da cover di canzoni italiane, anticipato dal brano omonimo.
L’album risulterà essere il più venduto di quell’anno.

Nel 2007 esce il CD-DVD live “San Siro 2007”, registrato in occasione del concerto allo Stadio Giuseppe Meazza di San Siro.
I singoli estratti sono “Destinazione Paradiso” e “La mia banda suona il rock”.

laura pausini Primavera in anticipo albumIl nuovo album della cantante, “Primavera in anticipo”, viene pubblicato l’anno successivo ed è anticipato dal singolo “Invece no”. L’album contiene altre 13 brani inediti, tra i quali spiccano “Primavera in anticipo”, “Un fatto ovvio” e “Bellissimo così”.

Per gran parte del 2009 è impegnata nel World Tour 2009, dal quale ricaverà un nuovo disco, “Laura Live World Tour 09”.
Durante questo periodo, però, partecipa alla registrazione del brano “Domani 21/04.2009”, con la collaborazione di molti dei più famosi artisti della musica italiana, a sostegno dei luoghi d’arte e cultura devastati dal Terremoto dell’Aquila del 2009.

laura pausini Inedito albumNel 2011 vede luce il nuovo album intitolato “Inedito”, anticipato dal singolo “Benvenuto”. L’album contiene 13 canzoni inedite, tra le quali di maggior spicco troviamo “Non ho mai smesso”, “Bastava”, “Mi tengo”.
L’album è seguito da Inedito World Tour 2011-2012.

Nel 2012 annuncia di aspettare una bambina, interrompendo così il suo tour.
Successivamente viene pubblicato l’album “Inedito – Special Edition”.

Il 2013 è l’anno in cui ricorrono i 20 anni della carriera dell’artista, e per quell’occasione l’occasione viene messo in vendita su iTunes il brano che racchiude le tre versioni de “La solitudine – La soledad – Loneliness”.
laura pausini 20 – The Greatest Hits albumSempre durante quell’anno viene pubblicato il nuovo album intitolato “20 – The Greatest Hits” , composto da 2 CD.
L’album contiene brani inediti, brani famosi rivisitati e alcuni in duetto, brani rimasterizzati, brani live e collaborazioni mai incluse su lavori discografici della cantante romagnola.
A fine 2013 parte il The Greatest Hits World Tour 2013-2015, composto da 53 date è che durerà fino al 2015.

Nel 2015 esce il nuovo album intitolato “Simili” e composto da 15 tracce.

Nel 2016 è nuovamente superospite della prima serata del Festival di Sanremo.
La maggior parte del 2016 della cantante è impegnato nella tournée Simili World Tour 2016, composta da 33 date e divisa in tre parti: la prima si svolge su stadi in Italia, la seconda su palazzetti in America e la terza su palazzetti in Europa.
Nel novembre 2016 viene pubblicato “Laura Xmas”, un disco contenente dodici classici della tradizione natalizia.

laura pausini Fatti sentire albumDopo circa due anni, nel 2018, viene pubblicato “Fatti sentire”, nuovo album di inediti.
L’album è anch’esso seguito da un tour mondiale, composto da ben 52 date.

Nel 2019 viene pubblicato il nuovo singolo intitolato “In questa nostra casa”, in cui Laura duetta con Biagio Antonacci.
E, verso la fine dell’anno, viene pubblicato, in Spagna, “Laura Pausini: 25 Aniversario Box”: un cofanetto per i 25 anni di carriera, in lingua spagnola, dell’artista.

Il 2020 la vedrà nuovamente partecipare come ospite al Festival sanremese, dove presenta Una. Nessuna. Centomila., un concerto benefico che si svolgerà per raccogliere fondi da destinare ai centri e alle organizzazioni che sostengono e supportano le donne vittime di violenza.

 

Laura Pausini, insieme ad altri grandi artisti italiani ed internazionali, fa parte della mia rubrica “L’artista della settimana“. Nello scorso articolo ho parlato dei Negramaro.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi