Via Alfredo Santucci, 6 - Avezzano
0863 1940160
info@accademiamusicale.eu

Romeo e Giulietta Zeffirelli |La colonna sonora di Nino Rota

Romeo e Giulietta Zeffirelli |La colonna sonora di Nino Rota

romeo e giulietta zeffirelli vinile nino rota

Rome e Giulietta Zeffirelli – Un capolavoro affidato al M° Nino Rota

La colonna sonora di Romeo e Giulietta Zeffirelli rappresenta uno dei momenti più intensi della musica da film italiana.

Rome e Giulietta Zeffirelli – Colonna Sonora

Romeo e Giulietta, musica composta e diretta da Nino Rota, trae il proprio nome dal celebre film capolavoro di Franco Zeffirelli che commissionò proprio a Rota la scrittura della musica per il suo film uscito nel 1968.

La colonna sonora in principio fu riprodotta su disco in vinile ha ottenuto un nastro d’argento del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani e numerose altre nominations.

Il disco era composto da nove brani, tra cui la famosa “What Is a Youth” (Love Theme From Romeo and Juliet) con testo di Eugene Walter, interpretata da Glen Weston.

La celebre rivista Billboard ha definito la composizione di Romeo come “brillante e commovente“.

Anche il giornalista del The Hollywood Reporter , John Mahoney ha commentato come uno dei migliori e più forti componimenti, mettendo in risalto che “una ballata d’epoca” con lirica di Eugene Walter nel brano “Che cosa è un giovane‘, fornisce il meraviglioso effetto musicale per l’incontro dei due amanti Romeo e Giulietta.

Anche la televisione inglese BBC commenta la musica di Romeo e Giulietta definendola come una sinfonia florida, una precisa e meravigliosa sottolineatura dell’amore dei due amanti sfortunati.

Il brano Ai giochi addio (versione italiana di: What is a Youth) con testo di Elsa Morante, venne affidato al cantante Bruno Filippini, che nel film è il menestrello e che aveva vinto il Festival di Castrocaro insieme a Gigliola Cinquetti.

Questa versione è stata interpretata anche da Luciano Pavarotti e Natasha Marsh (soprano inglese).

Altre versioni di What is a Youth: A Time for Us con testo di Larry Kusik e Eddie Snyder, Un giorno per noi testo di Alfredo Rapetti (in arte: Cheope), Um momento para nós testo di Alf Soares e Kun Aika testo di Aarno Raninen.

Numerose le interpretazioni tra cui citiamo quelle di Fausto Papetti, Stelvio Cipriani, Fabrizio Bosso, Ray Conniff, Richard Clayderman, Shirley Bassey, Stevie Wonder, Jackie Evancho, André Rieu, Loreena McKennitt.

 

Romeo e Giulietta | Colonna sonora originale

 

Romeo e Giulietta | Colonna sonora – Rielaborazione

Romeo e Giulietta – La storia del film

Ispirato all’opera teatrale di William Shakespeare Romeo e Giulietta è un film che vede la luce nel 1968 diretto da Franco Zeffirelli.

L’opera cinematografica è considerata come uno dei lavori del cinema più vicine ai versi di Shakespeare.

Gli attori protagonisti sono giovanissimi così come i personaggi originali; l’attore Leonard Whiting (Romeo) aveva diciassette anni e Olivia Hussey (Giulietta) sedici.

La particolarità è che l’intero film fu girato in lingua inglese anche se le scene sono state girate in varie parti d’Italia.

 

Rome e Giulietta | Film Completo

Nino Rota Biografia

Nino Rota,  classe 1911 è stato un compositore italiano, tra i più ispirati e geniali del cinema.

Rota da giovanissimo ha studiato presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano sotto la guida dei Maestri Paolo Delachi e Giulio Bas.

Il compositore studiò privatamente anche con Alfredo Casella e si diplomò in composizione musicale all’Accademia di Santa Cecilia nel 1929.
Dopo un periodo di perfezionamento all’estero tornò in Italia e si laureò in lettere.

Nino Rota ebbe un rapporto d’amore con la Puglia: infatti dapprima si dedicò all’insegnamento di teoria e solfeggio al Conservatorio Giovanni Paisiello di Taranto e dopo passò al Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari, dove insegnò armonia e composizione e ne fu anche direttore nel 1950.

Importante per la sua carriera fu l’incontro con il regista Federico Fellini, per trenta anni i due collaborarono in numerosi film e si instaurò un lungo rapporto di amicizia.

Tra le colonne sonore più celebri ricordiamo quelle per i film: Otto e mezzo, Amarcord, La dolce vita, i Vitelloni, Roma, Casanova, i Clowns, Le notti di Cabiria.

Anche il regista Luchino Visconti lo chiamò per la musica di due importanti film, Rocco e i suoi fratelli del 1960 e Il Gattopardo del 1963.

Dopo Romeo e Giulietta, del 1968 nel 1972 riscosse un notevole apprezzamento la colonna sonora del film Il Padrino di Francis Ford Coppola.

A Nino Rota verrà assegnato l’oscar nel 1974 per le musiche originali del film Il Padrino – Parte II. Nel 1977 vinse il David di Donatello per il miglior musicista per il film Il Casanova di Federico Fellini.

Tra le altre collaborazioni ricordiamo : Film d’amore e d’anarchia, ovvero stamattina alle 10 in Via dei Fiori nella nota casa di tolleranza, di Lina Wertmüller, Ragazzo di borgata, regia di Giulio Paradisi , Fantasmi a Roma, regia di Antonio Pietrangeli, La grande guerra, regia di Mario Monicelli.

Nino Rota compose anche musica per orchestra, da camera e vocale, oltre a numerose opere. Scrisse musica anche per la televisione, per lo sceneggiato Il giornalino di Gian Burrasca (compose su testo di Lina Wertmüller la canzone Viva la pappa col pomodoro, cantata da Rita Pavone).

Rota scomparve subito dopo la fine delle registrazioni della sua ultima colonna sonora per Federico Fellini, Prova d’orchestra.

A Nino Rota furono intitolati il Conservatorio Nino Rota a Monopoli, l’auditorium del Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari e la sala concerti del Conservatorio Egidio Romualdo Duni di Matera.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi