Via Alfredo Santucci, 6 - Avezzano
0863 1940160
info@accademiamusicale.eu

Antonello Venditti Canzoni |Le più belle e facili da suonare

Antonello Venditti Canzoni |Le più belle e facili da suonare

antonello venditti festival di sanremo

Antonello Venditti Canzoni | Le 5 più belle e facili da suonare e cantare

In questo articolo troverai gli accordi in PDF di cinque bellissime canzoni di Antonello Venditti da poter suonare con la chitarra o il pianoforte.

 

Antonello Venditti canzoni da suonare con la chitarra

Alta marea

Benvenuti in Paradiso

Ci vorrebbe un amico

In questo mondo di ladri

Notte prima degli esami

 

Antonello Venditti canzoni da suonare con il pianoforte

Alta marea

Benvenuti in Paradiso

Ci vorrebbe un amico

In questo mondo di ladri

Notte prima degli esami

 

Venditti Biografia

Antonello Venditti è un cantautore romano che in tutta la sua carriera ha venduto circa 30 milioni di dischi.

Già da piccolissimo studia il pianoforte ma nonostante tutto non si distrae dagli studi conseguendo dapprima la maturità classica e poi la laurea in giurisprudenza e il successivo dottorato in Filosofia del diritto.

Assiduo frequentatore del locale romano Folk Studio sul finire degli anni sessanta riesce a farsi notare insieme ad un giovane Francesco De Gregori, Giorgio Lo Cascio, Ernesto Bassignano.

Con Francesco De Gregori fomerà un duo in quegli anni.

È dei primi anni 70 la famosissima canzone Roma capoccia che ancora oggi fa parte del suo repertorio durante i concerti.

Nel 1973 scrive per la indimenticata Mia Martini  il brano Ma quale amore (1973) e nel 1974 Ruba.

Con la casa discografica RCA  Antonello scrive l’abum Le cose della vita (1973), registrato da solo con il pianoforte e una tastiera.

Il 1975 è l’anno del suo matrimonio con Simona Izzo, e del successo di Lilly, con cui Venditti arriva al primo posto della hit-parade sia dei 33 giri che dei 45.

Nel 1978 registra Sotto il segno dei pesci (1978), con cui ritorna al primo posto sia nelle classifiche dei 45 giri che dei 33, e Buona Domenica (1979).

Nel 1982 fonda una sua etichetta, la Heinz Music, distribuzione Ricordi (poi Bmg), con cui ha pubblicato negli anni ottanta: Sotto la pioggia (1982), Cuore (1984), Venditti e segreti (1986) al sax in tre brani partecipa Enzo Avitabile.

Tira fuori anche un live al Circo Massimo di Roma nell’ambito per i festeggiamenti del secondo scudetto giallorosso, Circo Massimo (1983), che contiene due inediti: Grazie Roma e Circo Massimo.

Nel 1985 esce un doppio live intitolato Centocittà, con un solo inedito: Centocittà.

Nel 1986 Venditti compone la colonna sonora di un film del suo amico regista Carlo Verdone, intitolato Troppo forte.

Sul finire degli anni ottanta riesce ad avere  un enorme successo di vendite con l’album In questo mondo di ladri nel quale c’è anche la canzone omonima e altre due hit: “21 modi per dirti ti amo” e “Ricordati di me“, che negli anni a venire sarà sempre presente nei concerti di Venditti.

Il nuovo lavoro Benvenuti in paradiso, altro album di grande successo, contiene il brano “Dolce Enrico” dedicata ad Enrico Berlinguer, il segretario del PCI morto nel 1984.

Antonello Venditti CanzoniCon Benvenuti in paradiso inizia un interminabile tour negli stadi di tutta Italia. Nel 1992 escono un doppio disco live e un video intitolati Da San Siro a Samarcanda con le registrazioni di questi concerti e l’unico inedito “L’amore insegna agli uomini“.

Antonello nel paese delle meraviglie” è del 1997, lavoro che rivisita con una orchestra sinfonica, diretta da Renato Serio, alcuni dei successi di Venditti; esso contiene anche il brano inedito “Ho fatto un sogno“, scritto con Ennio Morricone e Sergio Bardotti.

Nel 2000 partecipa come ospite al Festival di Sanremo, presentato da Fabio Fazio. Esegue due brani dall’ultimo album Goodbye Novecento: “Che tesoro che sei” e “Su questa nave chiamata musica“.

Che fantastica storia è la vita è il titolo del disco che esce nel 2003, in cui Venditti si riavvicina alle sonorità del passato e torna a cantare con Francesco De Gregori.

Sempre nel 2004 esce Campus Live, album dal vivo, registrato durante le prove del tour negli studi di Cinecittà Campus.

Il 16 novembre 2007 esce il suo nuovo lavoro Dalla pelle al cuore, contenente nove canzoni inedite anticipato già in radio il 12 ottobre 2007 dal singolo omonimo.

Il 6 ottobre 2009 viene pubblicato il suo romanzo autobiografico intitolato L’importante è che tu sia infelice.

Il 28 ottobre 2011 il singolo “Unica (Mio danno ed amore)” entra in rotazione radiofonica. Il 29 novembre successivo viene pubblicato l’album Unica.

Nel 2014 Antonello Venditti dà inizio ad un tour di 18 date intitolato “70.80 Ritorno al Futuro” nel quale ripropone alcuni dei suoi pezzi più famosi degli anni ’70 e ’80 con una band ristretta formata da Alessandro Centofanti all’organo, alle tastiere e al pianoforte, Danilo Cherni alle tastiere, Alessandro Canini alla batteria, al basso e alla chitarra acustica e Amedeo Bianchi al sax. antonello venditti francesco de gregori

Alla fine del tour, il 10 giugno 2014, uscirà un doppio cd live intitolato 70.80 Ritorno Al Futuro, che include cinque brani suonati l’8 e il 9 marzo a Roma in due serate intitolate “La Festa“, in occasione del suo 65º compleanno.

Questi cinque brani sono stati suonati con il suo vecchio gruppo, Stradaperta, formato da Renato Bartolini alla chitarra acustica, al mandolino e alla chitarra elettrica, Rodolfo Lamorgese alla chitarra acustica e all’armonica, Claudio Prosperini alla chitarra elettrica e Marco Vannozzi al basso.

Il 5 settembre 2015 inizia il suo “Tortuga Tour” davanti a ventimila persone allo stadio Olimpico di Roma.

Il 7 settembre 2018 esce in radio Sfiga, inedito dalle sessioni di registrazione di Sotto Il Segno Dei Pesci del 1978.

Il brano anticipa l’uscita, fissata al 21 settembre, di “Sotto il segno dei pesci – 40º anniversario“, prodotto in tre versioni: la prima comprende un doppio CD e un album con foto e commento dei testi a cura dello stesso cantautore; il primo disco contiene i brani rimasterizzati dai nastri originali del disco del 1978, mentre il secondo, oltre al già citato inedito, contiene anche “Sara” e la title-track cantate in francese, nonché cinque brani del disco in versione live, registrati a Roma nel 1980; la seconda versione comprende un vinile arancio/trasparente con i brani rimasterizzati dai nastri originali; la terza versione invece è distribuita in sole mille copie e comprende, oltre a entrambe le versioni precedenti, anche una stampa autografata e un book fotografico inedito.

antonello venditti e claudio baglioniIl 23 settembre 2018 si esibisce all’Arena di Verona suonando per la prima volta dal vivo tutti i brani del disco Sotto il Segno dei Pesci e facendo il tutto esaurito. Per l’occasione sono presenti con lui i musicisti che hanno registrato il disco in prima persona, ovvero il gruppo storico Stradaperta, mentre tra gli ospiti vi è Francesco De Gregori.

Il 7 febbraio 2019, dopo 19 anni, torna come ospite al Festival di Sanremo, voluto dal direttore artistico Claudio Baglioni, dove esegue per la prima volta, accompagnato dagli Stradaperta, il brano Sotto il Segno dei Pesci e duetta con lo stesso Baglioni nella canzone Notte prima degli esami.
Nel 2019 il tour celebrativo dei 40 anni di Sotto il Segno dei Pesci è proseguito nei palazzetti durante i mesi invernali e nelle piazze in estate.

In particolare l’8 e il 9 marzo si svolgono due concerti ribattezzati Venditti & Friends, con ospiti speciali tra cui Zucchero Fornaciari e Ultimo. Il 20 dicembre si tiene al Palalottomatica di Roma l’ultima data del 2019.

 

Antonello Venditti Notte prima degli esami

 

Antonello Venditti, insieme ad altri grandi artisti italiani ed internazionali, fa parte della mia rubrica “L’artista della settimana“.

Nello scorso articolo ho parlato di Ultimo.

 

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi