Da tempo ormai sempre più musicisti scelgono di avvalersi, per le loro opere, di orchestre virtuali sia perché nelle library sono contenuti tutti gli strumenti esistenti, sia perché si può accedere ad una serie infinita di effetti audio ed infine perché i costi sono più contenuti rispetto ad una orchestra vera e propria. A volte è difficile orientarsi nella giungla dei tanti prodotti in commercio. Sicuramente moto dipende da quelle che sono le esigenze di ogni compositore.

Spitfire-Audio-BBC-Symphony-Orchestra

L’azienda inglese Spitfire audio.

Spitfire Audio è stata fondata da due compositori pluripremiati: Christian Henson e Paul Thomson. Nati dalla loro comune insoddisfazione per le librerie di campioni di archi, hanno unito le loro risorse e hanno deciso di registrare i propri campioni di archi presso i leggendari Air Studios di Londra. Inizialmente, hanno invitato un numero limitato di amici e collaboratori a possedere copie dei loro campioni, ma presto i sussurri di questo club privato di campioni hanno iniziato a risuonare attraverso l’Oceano Atlantico in tutta la comunità dei compositori. Entro un anno, alcuni dei compositori più rinomati del cinema e della televisione si iscrissero, quindi Paul e Christian decisero di rendere pubblici i loro campioni. 

L’azienda e le grandi collaborazioni.

Dal 2007, da quando è diventata un’azienda che sviluppa questi prodotti, Spitfire Audio ha registrato e rilasciato oltre 60 librerie di campioni. Ha collaborato con alcuni dei più grandi nomi della composizione multimediale, tra cui Hans Zimmer, Eric Whitacre, Ólafur Arnalds e la London Contemporary Orchestra

Hans Zimmer professional library.

Voglio ricordare inoltre che le library di Spitfire sono state molto apprezzate dal celebre compositore Hans Zimmer. Infatti l’azienda ha scelto di dare proprio il nome del compositore ad alcune library: Hans Zimmer percussion, Hans Zimmer strings, Hans Zimmer piano, Hans Zimmer professional.

Ispirare i compositori di musica da film.

I suoni sono ascoltati in tutto, dalle maggiori colonne sonore di film di Hollywood, alle registrazioni dei Radiohead e degli U2. Il progetto collaterale iniziale di Paul e Christian è ora una fiorente impresa internazionale di tecnologia musicale, con una forza lavoro diversificata e con esperienza unica, tutta focalizzata su una missione condivisa: ispirare una generazione di compositori di musica da film. Il team di compositori rimane al centro dell’attività, attingendo alla propria esperienza di musicisti ossessivi per esplorare i bisogni e i desideri dei loro colleghi musicisti. 

Suoni realistici e di ottima qualità.

La Spitfire BBC Simphony orchestra è rivolta principalmente a chi è disposto a dedicarvi gran parte del proprio tempo e della propria pazienza. La ricchezza di articolazioni e l’accuratezza dei campionamenti permette di ottenere simulazioni estremamente realistiche sia sotto il profilo della qualità timbrica che della dinamica. Questa libreria, se sfruttata nel pieno delle sue possibilità, permette, infatti, di produrre brani orchestrali in versione “definitiva”. A causa della complessa struttura, incluse l’abbondanza di articolazioni e le diversità di programmazione, richiede una lunga fase di apprendimento e di pratica.


I BBC Studios di Londra.

In collaborazione con BBC Studios e la famosa BBC Symphony Orchestra, Spitfire Audio ha catturato ciò che nessun’altra libreria di campioni aveva mai avuto prima: la sinergia musicale di un’ensemble di musicisti sorprendentemente affermati con un patrimonio di 90 anni di esibizioni e registrazioni, sapientemente registrato presso i famosi Maida Vale Studios di Londra, sede del BBC che ha ospitato artisti del calibro dei Beatles, Jimi Hendrix e David Bowie ad esempio, dal 1934. Si tratta di una libreria, questa, che acquisterà un immenso valore nel tempo poichè i Maida Vale studios chiuderanno i battenti il prossimo anno. I suoni contenuti nella library sicuramente saranno unici ed irripetibili nei prossimi anni.

Le caratteristiche tecniche.

I raccordi per ogni strumento sono tanti e di diverse tipologie. Sono un’enormità se si considera il totale, ma considerando i singoli strumenti non sono poi tantissime, il picco si trova sugli archi nei quali si ha accesso a 20 tecniche diverse, in altri strumenti invece sono la metà o anche meno. Possono essere caricate tutte contemporaneamente sulla stessa patch, di default è così, ma si possono anche creare delle configurazioni personalizzate, in modo da ottimizzare le prestazioni del computer e contemporaneamente rendere più agevole la loro attivazione.

Le microfonature: uno sguardo al passato pensando al futuro.

Il grande numero di microfonature presente per tutti gli strumenti della raccolta è una delle caratteristiche peculiari di BBC Symphony Orchestra. Vi è la possibilità di sentire un dato strumento da una microfonatura tradizionale ravvicinata oppure sentirlo dai microfoni utilizzati per registrare uno strumento diverso, posto anche dall’altra parte della sala di ripresa. Questo apre tante possibilità diverse, consente di caratterizzare l’ambiente e il timbro di ogni strumento in maniera sempre diversa, adattandolo al tipo di sound cercato per ogni determinata composizione, sia di sperimentare andando alla ricerca di sonorità poco usuali.  Di particolare rilievo sono i microfoni a nastro degli anni ’30, ’40 e ’50, un enorme microfono a nastro che venivano posizionati sopra la testa del direttore d’orchestra.  

Tra le migliori librerie orchestrali.

L’interfaccia può rendere il lavoro più o meno veloce e più o meno piacevole, è vero, ma quel che conta realmente è come la library suona. Le campionature di tutti gli strumenti sono di altissimo livello. Sono comunque proprio i tantissimi legato a consentire a BBC Symphony Orchestra di piazzarsi tra le migliori librerie orchestrali.

Un prodotto per artisti di ogni tipo.

La BBC Symphony Orchestra di Spitfire Audio è un prodotto completo che segna un ulteriore passo avanti nell’evoluzione che questa azienda inglese sta avendo nel mondo della produzione di Library per compositori di ogni estrazione e formazione. Nelle intenzioni dei fondatori questa orchestra plugin vuole essere uno snodo di collaborazione per artisti di ogni tipo.

The page.

Il progetto the Page che si trova all’interno del sito internet di Spitfire è uno spazio online che racchiude contenuti formativi e risorse utili per compositori che lavorano tramite DAW. All’interno vi sono dei lunghissimi tutorial che trattano l’argomento orchestrazione utilizzando come base proprio la Spitfire BBC Symphony Orchestra. È una sezione in aggiornamento, ma già ora ci sono contenuti utilissimi come ad esempio dei template completi per CubasePro Tools e Logic Pro, il punto di partenza per ogni produzione di qualsiasi compositore digitale.

Lascia un commento