Via Alfredo Santucci, 6 - Avezzano
0863 1940160
info@accademiamusicale.eu

Hans Zimmer | Le colonne sonore del compositore di origini tedesche

Hans Zimmer | Le colonne sonore del compositore di origini tedesche

hans zimmer colonne sonore - studio

Hans Zimmer | Le più belle colonne sonore del compositore

Di origini tedesche Hans Zimmer, classe 1957, è un compositore, produttore discografico ma soprattutto uno dei più apprezzati autori di colonne sonore cinematografiche tanto che è al comando del dipartimento musicale dello studio cinematografico DreamWorks.

Hans Zimmer | Lo stile inconfondibile tra tastiere e sintetizzatori

Di origini tedesche Hans Zimmer, classe 1957, è un compositore, produttore discografico ma soprattutto uno dei più apprezzati autori di colonne sonore cinematografiche tanto che è al comando del dipartimento musicale dello studio cinematografico DreamWorks.hans-zimmer

Nella sua carriera ha vinto quattro Grammy Award, due Oscar alla migliore colonna sonora , 2 Golden Globe su 9 candidature e un classico BRIT Award.

Le sue composizioni rappresentano una continua ricerca ed evoluzione dei suoni tradizionali fino ad arrivare ad una musica spesso elettronica.

Alla fine degli anni settanta, dopo essersi trasferito a Londra, collabora con i Buggles: il loro primo videoclip, Video Killed the Radio Star, è entrato nella storia della cultura pop per essere stato il primo in assoluto trasmesso da Mtv quando cominciò le trasmissioni, nell’agosto 1981. Zimmer vi compare brevemente: decisamente irriconoscibile, vestito di nero e con una spettinata capigliatura di capelli chiari, suona la tastiera sulla sinistra dello schermo. Negli anni Ottanta entra anche a far parte del duo italiano dei Krisma, che per l’occasione diventa temporaneamente un trio.

Il successo arrivò nel 2000 grazie alla fortunata colonna sonora dell’indimenticabile film il Gladiatore con la quale diede vita ad un nuovo stile di musica per il cinema che lo portò ad essere, in breve tempo, uno dei compositori più richiesti a livello mondiale.

Prima del successo, per circa trenta anni, Zimmer ha composto musiche di film e videogiochi.

Nel suo lavoro è coadiuvato dai suoi assistenti musicali, tra i quali figurano Klaus Badelt, Lorne Balfe, Harry Gregson-Williams e altri che fanno parte della compagnia da lui fondata chiamata Remote Control Productions.

Il suo stile, caratterizzato da eroici temi d’ottoni su ostinati d’archi accompagnati dai cori e talvolta arricchito di effetti elettronici, è preso d’esempio da numerosi compositori di nuova Sempre più registi famosi  richiedono spesso ad altri compositori di realizzare colonne sonore in stile zimmeriano, ne sono un esempio Alexandre Desplat nel film Harry Potter e i Doni della Morte – Parte seconda e Patrick Doyle nel film Thor.

Dal successo di Rain Man fino all’Oscar con il Gladiatore

Hans Zimmer muove i primi passi nel panorama musicale suonando le tastiere e i sintetizzatori, strumenti che inserirà nella sua lunga carriera come compositore di musiche da film.

Nel 1985 collaborò con Claudio Baglioni alla realizzazione dell’album La vita è adesso. Ebbe un rapporto di collaborazione anche con il noto compositore, nonché suo mentore, Stanley Myers, autore della musica del celebre film “Il cacciatore”, che lo spinse a dedicarsi completamente alla composizione per il cinema. Insieme lavorarono sulla fusione del suono orchestrale tradizionale con strumenti elettronici.

Ormai da tempo residente stabilmente  a Londra Zimmer comincia a farsi apprezzare con il tema per il game show televisivo Going for Gold, composto nel 1987 insieme a Sandy McClelland.

Chiamato dal regista Barry Levinson a comporre la musica per il film Rain Man – L’uomo della pioggia. Zimmer utilizzò diversi sintetizzatori, tra cui un Fairlight CMI, mescolato con fusti di acciaio. Il film vinse quattro Premi Oscar su otto candidature, tra queste anche quella per la migliore colonna sonora per Hans Zimmer.

L’anno successivo gli fu chiesto di comporre la colonna sonora del film A spasso con Daisy che, come Rain Man, vinse l‘Oscar al miglior film. La strumentazione musicale era interamente composta da sintetizzatori e campionatori, tutti suonati da Zimmer .

Nel 1991 compose la partitura di Thelma & Louise, caratterizzata dalla diapositiva della chitarra di Pete Haycock sul tema Thunderbird. Nel 1992, per realizzare la colonna del film La forza del singolo (The Power of One), andò in Africa, per utilizzare cori e tamburi africani autentici nella registrazione della colonna sonora.

Era il 1994 quando venne chiamato dalla Disney Animation Studios, per comporre la colonna sonora de Il re leone.

Era la prima volta che Zimmer componeva musica per un film d’animazione ma riuscì, grazie al suo genio, molti riconoscimenti tra cui l’Oscar alla migliore colonna sonora, un Golden Globe per il miglior attore in un film commedia o musicale e due Grammy Award. Nel 1997 la partitura fu adattata per una versione musical per Broadway.

Nel 1998 fu molto apprezzata anche la sua colonna sonora composta per il film d’animazione Il principe d’Egitto, prodotto dalla DreamWorks Animation.

L’ascesa di un genio della musica elettronica.

Negli anni 2000 compose colonne sonore per diversi film tra cui: Il gladiatore, Mission: Impossible II, La strada per El Dorado, Black Hawk Down, Hannibal, L’ultimo samurai, Il codice da Vinci, I Simpson – Il film, Angeli e Demoni e Sherlock Holmes.

Sono rimaste nella mente di chi le ha ascoltate tutte le colonne sonore di Hans Zimmer ma sono degne di particolare interesse le musiche composte per  L’ultimo samurai, di Madagascar e del Codice da Vinci, solo per citare i film più famosi. Dal 2006 firma anche le musiche epiche che accompagnano la saga cinematografica dei Pirati dei Caraibi: tra tutte il famosissimo brano He’s a pirate, realizzato completamente da Zimmer.

Il produttore Jerry Bruckheimer aveva terminato il montaggio de La maledizione della prima luna, ma non si era ritenuto soddisfatto della musica composta per il film da Alan Silvestri, ed aveva intenzione di sostituirlo con Zimmer. Zimmer, però, impegnato nel film L’ultimo samurai, affidò il compito della scrittura della colonna sonora a Klaus Badelt, uno dei suoi colleghi presso Media Ventures.

Nel 1996 ricevette il Broadcast Music Incorporated Richard Kirk Award alla carriera. Nel 2003 fu insignito del Premio Frederick Loewe al Palm Springs International Film Festival, l’ASCAP Henry Mancini Award alla carriera. Nel dicembre 2010, ricevette una stella sulla Hollywood Walk of Fame.

Nel 2010 firmò le colonne sonore di Inception di Christopher Nolan, per cui ottiene numerosi riconoscimenti, e The Pacific, miniserie prodotta da Steven Spielberg e Tom Hanks, per la quale vinse un premio Emmy. Nel 2013 compose numerose colonne sonore tra cui L’uomo d’acciaio, Rush e 12 anni schiavo.

Nel 2014 realizzò l’inno ufficiale del festival EDM Tomorrowland, svelato durante la sua decima edizione tenutasi dal 18 al 20 luglio e dal 25 al 27 luglio. Lo stesso anno compose la colonna sonora di Interstellar, per la quale ottiene la sua decima candidatura all’Oscar. Nel 2017 continuò la sua collaborazione con il regista Christopher Nolan componendo la colonna sonora di Dunkirk, per cui fu candidato all’Oscar alla migliore colonna sonora per l’undicesima volta.

Nel 2018, in occasione dei Mondiali di calcio di Russia 2018, ha composto insieme a Lorne Balfe il brano Living Football.

Contrariamente ad altri grandi compositori di musiche da film come Ennio Morricone e John Williams, Hans Zimmer non ha un background musicale di tipo classico.

HANS ZIMMER STUDIO

Le immagini dello straordinario studio di Hans Zimmer a Los Angeles.

 

HANS ZIMMER STUDIO – Equipment

MIDI KEYBOARD

Hans Zimmer usa una master keyboard Doepfer LMK4+ 88 tasti pesati

Zimmer usa anche una Komplete Kontrol MIDI keyboards della Native Instruments che è visibile in questo video al minuto 17:30

 

HANS ZIMMER – MONITOR DA STUDIO

Hans Zimmer usa diversi tipi di monitor da studio in particolare i Quested.

  •  Quested VS2108 Studio Monitors
  • Quested HM415
  • Quested VS210
  • Dynaudio BM5 MKII

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi