Gli esperti di tecnologia audio intelligente dell’azienda Izotope, e Native Instruments, il principale produttore di prodotti per la creazione di musica, hanno annunciato di aver unito le forze per formare un nuovo gruppo tecnologico supportato da Francisco Partners e EMH Partners.

ozone e native

Izotope Inc.- l’azienda.

L’azienda statunitense è una società di tecnologia audio con sede a Cambridge, Massachusetts. iZotope sviluppa software audio professionale per registrazione audio, missaggio, trasmissione, sound design e mastering che può essere utilizzato in un’ampia gamma di programmi per workstation audio digitali. Inoltre, iZotope crea e concede in licenza la tecnologia DSP audio, inclusa la riduzione del rumore, la conversione della frequenza di campionamento, il dithering, l’estensione del tempo e il miglioramento dell’audio ad aziende hardware e software nei settori consumer e audio professionale.

Native instruments. L’azienda.

Native Instruments è una società tecnologica che sviluppa software e hardware per la produzione musicale e per i DJ. È stata fondata nel 1996 nel quartiere Kreuzberg di Berlino, in Germania, dove ha la sua sede. Possiede anche una filiale a Los Angeles, California. La società detiene inoltre una partnership con il negozio di musica online Beatport. La società produceva originariamente strumenti software e col tempo ha esteso la sua attività allo sviluppo di dispositivi destinati alla produzione musicale.

Prodotti di altissimo profilo.

I prodotti di Native Instruments includono sintetizzatori software, campionatori e processori di effetti, librerie sonore e di emulazione di strumenti acustici, interfacce audio, prodotti per i DJ che includono software, sistemi vinile digitali, controller hardware e specifiche interfacce audio DJ. Uno dei prodotti migliori in commercio e’ sicuramente il “komplete 12”.

Plasmare il futuro della produzione audio e musicale.

Gli esperti nella tecnologia audio intelligente, e Native Instruments , il principale produttore di prodotti per la creazione di musica, si sono uniti per realizzare la nostra visione condivisa di un’esperienza creativa senza soluzione di continuità. Con le loro risorse e intuizioni combinate, sono pronti a rimodellare il futuro della produzione musicale e audio. L’alleanza senza precedenti dei migliori marchi apre nuove possibilità creative per musicisti, produttori e ingegneri del suono.

Una visione condivisa.

Entrambe le società hanno una visione condivisa di un’esperienza creativa senza soluzione di continuità e stanno creando questa alleanza senza precedenti per plasmare il futuro della produzione musicale e audio. Ogni musicista avrà la possibilità, così, di creare il proprio home studio recording.

Due forti identità che si uniscono.

Con una forte identità, Native Instruments e iZotope continueranno a operare in modo indipendente, servendo la comunità globale dei creatori con la forza delle loro capacità uniche. Non ci saranno cambiamenti strutturali in nessuna delle due entità, con entrambe che continueranno sotto la stessa guida e con gli stessi team realizzati. Mark Ethier, co-fondatore e CEO di iZotope, e Constantin Koehncke, CEO di Native Instruments, lavoreranno insieme al futuro e alla visione di questa nuova alleanza come copresidenti del gruppo.

Supportare la creatività.

Non c’è mai stato un momento più eccitante per la produzione del suono, con l’appetito per un’esperienza semplificata solo in aumento. L’obiettivo di questa alleanza è supportare al meglio la comunità creativa attraverso una stretta collaborazione, la condivisione di conoscenze e tecnologie e il miglioramento dell’offerta di prodotti.

Una forza collettiva.

Come forza collettiva, questo duo genererà un ecosistema audio più coeso, per aiutare i creatori indipendentemente da dove si trovino nel loro viaggio. iZotope e Native Instruments condividono la stessa missione di ispirare e consentire la creatività cercando di rendere più facile per ingegneri, produttori e musicisti realizzare la loro visione creativa e di abbattere le barriere che hanno ostacolato questo obiettivo per decenni.  Ricordiamo che un valido aiuto per i musicisti è rappresentato anche dalle libraries presenti sul mercato che offrono una quantità infinita di suoni come ad esempio la library BBC Symphony Orchestra e la Strezov sampling.

La tecnologia audio intelligente.

L’azienda Izotope con la sua tecnologia audio intelligente aiuta i musicisti, i produttori di musica e gli ingegneri di post audio a concentrarsi sul proprio mestiere piuttosto che sulla tecnologia dietro di esso. Lo scorso anno ha segnato un’ondata di espressione creativa all’interno della comunità iZotope, con un aumento del 72% nell’utilizzo del prodotto e un aumento dell’82% nei nuovi clienti rispetto al 2019.

Le innovazione premiate.

Innovazioni di punta, come Ozone per il mastering, RX per la riparazione audio e la piattaforma di registrazione Spire sono lo standard del settore per le persone che lavorano nel campo della musica, della TV, dei film e dei podcast, con riconoscimenti che includono due Primetime Engineering Emmy Awards e uno Scientific and Engineering Award dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences.

Innovazione musicale.

Da oltre 20 anni, Native Instruments è al centro dell’innovazione musicale, è diventata una delle aziende più grandi e influenti nel settore della tecnologia musicale, fornendo hardware e software a oltre 1,5 milioni di creatori attivi mensilmente, da artisti pluripremiati a produttori esordienti. Spinti dalla loro missione di rendere la creazione musicale più inclusiva, Native Instruments mira a fornire esperienze senza soluzione di continuità per i produttori di musica con punti di ingresso più accessibili.

Strumenti di creazione avanzati.

Con strumenti di creazione avanzati ma intuitivi e un ecosistema di produzione autonomo chiamato Maschine, Native Instruments aiuta a trasformare la tua scintilla di ispirazione in una vera opera d’arte. Per celebrare la loro recente alleanza, Native Instruments e iZotope stanno rendendo Hybrid Keys e Ozone Elements scaricabili gratuitamente.

Ozone elements.

Ozone Elements è la versione entry-level della suite di mastering basata sull’intelligenza artificiale di iZotope. Ozone Elements fornirà gli strumenti essenziali per padroneggiare la musica. Un modulo equalizzatore ti consente di attenuare le frequenze indesiderate con le modalità mid/side e analogiche e l’imager aiuterà a espandere l’immagine stereo della traccia. Per aggiungere volume e potenza alla traccia, si può sfruttare la potenza dell’Ozone Maximizer. Ozone Elements funziona nei formati AAX, VST2, VST3, AU e NKS, il che significa che si adatta perfettamente alla maggior parte dei flussi di lavoro. E’ anche presente l’iZotope Master Assistant che dà automaticamente un punto di partenza da cui lavorare, un EQ, uno strumento di imaging stereo e, per ottimizzare il volume, l’Ozone Maximizer.

Hybrid Keys.

 Hybrid Keys di Native Instruments è uno strumento Kontakt che vanta una gamma di suoni di pizzica, pianoforte, sintetizzatore e martello. La vasta miscela di suoni può dare un vantaggio nella creazione di parti melodiche uniche e trame armoniche. Una raccolta di preset e macro di sound designer professionisti può aiutare a trovare rapidamente l’ispirazione, con opzioni di modifica più profonde per personalizzare i suoni. Si avrà bisogno di Kontakt Player per eseguire Hybrid Keys, che è gratuito dal sito Web di Native Instruments. Hybrid Keys è un’offerta più sperimentale, che offre suoni di tastiera non convenzionali progettati in particolare per le funzioni melodiche. Ci sono molti preset, macro e funzionalità di modifica più approfondite. Copre una gamma di suoni percussivi tonali, da campane e bacchette a pianoforti e suoni di synth. Il plug-in sfoggia una semplice interfaccia utente, che consente una facile manipolazione del suono e un rapido accesso a un’ampia varietà di preset.

[simple author box]

Lascia un commento