Biagio Antonacci canzoni | Le 5 più belle da suonare e cantare

Biagio Antonacci è uno dei cantautori più apprezzati del panorama della musica leggera italiana.

 

Biagio Antonacci Canzoni da suonare con la chitarra

Iris

Mi fai stare bene

Non è mai stato subito

Quanto tempo ancora

Se è vero che ci sei

 

Biagio Antonacci Canzoni da suonare con il pianoforte

Iris

Mi fai stare bene

Non è mai stato subito

Quanto tempo ancora

Se è vero che ci sei

 

Gli esordi e le collaborazioni come autore

Biagio AntonacciDa giovanissimo si avvicina alla musica, la sua passione, infatti, è suonare la batteria.

Gira l’hinterland milanese esibendosi, proprio alla batteria, con i suoi gruppi di giovani musicisti.

La sua vita però sembra prendere una strada diversa da quella della musica quando, dopo aver conseguito il diploma come geometra, si arruola nei Carabinieri frequentando la scuola allievi.

Successivamente viene inviato a prestare il servizio come Carabiniere a Garlasco dove conosce Ron che, dopo averlo ascoltato in un provino lo presenta al leader degli Stadio, Gaetano Curreri.

E’ il 1988 quando Biagio Antonacci è in gara, tra le Nuove Proposte, al 38º Festival di Sanremo con il brano Voglio vivere in un attimo. L’anno successivo pubblica il suo primo album, Sono cose che capitano, a cui segue nel 1990 Adagio Biagio che contiene i brani Danza sul mio petto e Però ti amo. Intorno allo stesso periodo ha un legame sentimentale con Marianna Morandi, figlia di Gianni Morandi, con la quale ha avuto due figli: Paolo e Giovanni.

Negli anni dell’esordio riscuote un discreto successo come autore, scrive brani gli Stadio, Syria, Angela Baraldi, Flavia Fortunato e Annalisa Minetti.

Qualche anno dopo comincia a scrivere anche per Raffaella Carrà, Mietta e Mia Martini.

Partecipa al Festivalbar con la canzone Liberatemi con cui gira l’Italia  ed ottiene finalmente un buon riscontro da parte del pubblico.

 

Nel 1993 partecipa , come Big, al Festival di Sanremo con la canzone Non so più a chi credere.

Nello stesso anno Mina incide Mille motivi, scritta per lei proprio da Biagio Antonacci.

Nel 1994 esce l’album Biagio Antonacci, con cui si conferma artista di successo. I singoli estratti sono Non è mai stato subito seguito da Se io, se lei. L’album vende oltre 300.000 copie.

L’ album, Mi fai stare bene, è prodotto completamente da Antonacci e le canzoni Quanto tempo e ancora e Iris (tra le tue poesie) ottengono un enorme successo. L’album vende oltre 800.000 copie e rimane in classifica per due anni.

 

L’amicizia con Laura Pausini e il successo di “Convivendo”.

Nel 2000 esce Tra le mie canzoni una raccolta dei suoi maggiori successi  e, sempre nel 2000 scrive, per Laura Pausini, il brano Tra te e il mare che riscuote consensi di critica e di pubblico in Italia e all’estero.

Biagio Antonacci Laura PausiniContinua la collaborazione con Laura Pausini e per l’album Resta in ascolto scrive il brano Vivimi. Nel 2004 parte il progetto Convivendo con l’uscita della prima parte, seguita nel 2005 dalla seconda. Esperimento nuovo nel mercato musicale italiano che vede l’uscita di due mini album, in tempo diverso, invece del più classico disco doppio.

Convivendo – Parte I, uscito il 19 marzo 2004, vende oltre 500.000 copie ed è presente in classifica per 88 settimane consecutive, decretando il successo di brani come Non ci facciamo compagnia, Convivendo e Mio padre è un re. Nel 2005 viene pubblicato Convivendo – Parte II i singoli estratti da questo album sono Sappi amore mio, Pazzo di lei e Immagina.

 

Il 23 giugno 2006 esce il terzo album di Tiziano Ferro, Nessuno è solo, che contiene un duetto con Biagio Antonacci nel brano Baciano le donne. Nell’edizione 2006 dei Telegatti Antonacci è l’unico artista musicale ad essere candidato in tutte e tre le sezioni della categoria musica: Miglior disco, Miglior cantante e Miglior tournée.

Il 30 giugno 2007 si esibisce allo Stadio Giuseppe Meazza di San Siro davanti a 60.000 fans per il suo mega-concerto, il quale anticipa la tournée che partirà a novembre. Il 7 settembre dello stesso anno vince il Premio Album per Vicky Love al Festivalbar 2007. Il 15 dello stesso mese si esibisce all’annuale MTV Day di Milano in piazza del Duomo, eseguendo Sognami, L’impossibile, Lascia stare, Liberatemi e Convivendo.

Il 10 ottobre 2008 è uscito nelle radio Il cielo ha una porta sola, singolo di lancio che precede la pubblicazione dell’album con lo stesso nome che contiene due brani inediti (scritti per la colonna sonora del film Ex di Fausto Brizzi) e tutti i più grandi successi di Antonacci scelti dai suoi fans tramite il sito Internet ufficiale, oltre a contenere le sue inedite versioni dei brani Tra te e il mare e Vivimi già incise da Laura Pausini. Per Tra te e il mare chiede e ottiene il permesso di utilizzare il riff di Start me up, successo dei The Rolling Stones del 1981, intitolandola quindi “Rolling version”.

Le raccolte dei suoi successi ed il progetto “Palco Antonacci”

Nel 2010 viene pubblica l’undicesimo album intitolato Inaspettata che contiene il singolo Se fosse per sempre. Dall’album sono stati estratti anche i singoli Inaspettata con Leona Lewis, Chiedimi scusa, Buon giorno bell’anima e Ubbidirò con i Club Dogo.

Sempre nel 2010, Antonacci scrive per la concorrente del talent show Amici di Maria De Filippi Loredana Errore l’inedito Ragazza occhi cielo, singolo che segna anche il debutto della Errore con l’omonimo EP, che ottiene un buon successo. Nello stesso anno Antonacci si esibisce per tre sere consecutive all’Arena di Verona e viene premiato ai Wind Music Awards con il CD Multiplatino per le 120.000 copie vendute dell’album Inaspettata.

Nel 2012 Tramite Facebook e Twitter, Antonacci comunica che il singolo, in rotazione radiofonica da venerdì 9 marzo, si intitola Ti dedico tutto.

A maggio del 2012  viene trasmesso nelle radio singolo, Non vivo più senza te, in collaborazione con Andrea Dessì e Massimo Tagliata dei Marea, rispettivamente il co-autore e il fisarmonicista solista del brano che diventa un vero e proprio tormentone estivo.

 

Il 20 novembre viene pubblicata un’edizione speciale dell’album con una copertina che mette ancor più in evidenza il disegno del Maestro Milo Manara.

Biagio Antonacci Milo ManaraA fine dicembre Sapessi dire di no viene certificato doppio disco di platino dalla FIMI per le oltre 120.000 copie vendute. È stato inoltre l’album italiano che ha primeggiato per numero di settimane di permanenza in testa alla classifica nell’anno 2012.

Nei primi mesi del 2014 entra in rotazione radiofonica Ti penso raramente: il singolo fa da apripista al nuovo album di inediti intitolato L’amore comporta.

Prodotto tra Milano e Los Angeles con Michele Canova Iorfida e composto da 13 tracce, il disco viene presentato dallo stesso Antonacci con una diretta hangout il 7 aprile su YouTube e Google+. Il giorno prima lo stesso Antonacci aveva svelato sulla sua pagina Facebook il testo di una delle tracce, Dolore e forza.

Per celebrare il nuovo lavoro vengono anche annunciati due nuovi eventi dal vivo denominati Palco Antonacci. Il primo è previsto all‘Arena della Vittoria di Bari il 24 maggio e vedrà come ospiti Alessandra Amoroso e Giuliano Sangiorgi, mentre il secondo andrà in scena il 31 maggio allo stadio di San Siro in Milano con ospiti Eros Ramazzotti e Laura Pausini.

Nell’autunno del  2015 è stata pubblicata la sua decima raccolta Biagio, anticipato a fine ottobre dal singolo inedito Ci stai. Il 19 febbraio 2016 è entrato in rotazione radiofonica il secondo singolo Cortocircuito, scelto dai fan del cantante attraverso una votazione avvenuta su Facebook; il relativo videoclip è stato presentato il 26 dello stesso mese.

Nello stesso anno ha collaborato con Zucchero Fornaciari alla registrazione dei cori del brano Ti voglio sposare, tratto dall’album Black Cat.

Gli album in studio e la tourneè con Laura Pausini.

Il 18 aprile 2017 Biagio Antonacci ha rivelato attraverso Facebook l’intenzione di pubblicare il quattordicesimo album in studio per il 10 novembre dello stesso anno. Il 26 settembre viene annunciato il primo singolo dell’album, In mezzo al mondo, uscito tre giorni più tardi.

L’album, intitolato Dediche e manie, ha debuttato al secondo posto della Classifica FIMI Album ed è stato certificato disco d’oro dalla FIMI.

Il 5 gennaio 2018 è uscito il secondo singolo Fortuna che ci sei, mentre il 6 aprile 2018 è uscito il terzo singolo Mio fratello.

Il 3 dicembre 2018 viene annunciata Laura Biagio Stadi Tour 2019, tournée estiva di Antonacci con Laura Pausini in dieci stadi italiani, da giugno ad agosto 2019.

Biagio Antonacci, insieme ad altri grandi artisti italiani ed internazionali, fa parte della mia rubrica “L’artista della settimana“.

Nello scorso articolo ho parlato degli Stadio

Lascia un commento