Andrea Bocelli canzoni | Le più belle da suonare e cantare

Andrea Bocelli è un tenore e cantante di musica leggera italiano.

Scoperto da Zucchero con il quale cantò in duetto Miserere nel 1993 oramai Andrea Bocelli è considerato una star internazionale.

 

Andrea Bocelli Canzoni da suonare con la chitarra

Con te partirò

E più ti penso

Il mare calmo della sera

The prayer

Vivo per lei

 

Andrea Bocelli Canzoni da suonare con il pianoforte

Con te partirò

E più ti penso

Il mare calmo della sera

The prayer

Vivo per lei

 

Andrea Bocelli | Come nasce una Star

Fu lo stesso bluesman Zucchero a scrivere per Bocelli il brano “Il mare calmo della sera” con cui il tenore di Lajatico nel 1994 vinse il Festival di Sanremo nella categoria nuove proposte.

Andrea Bocelli e Zucchero

Da quel momento il successo di Andrea Bocelli è stato inarrestabile riuscendo a collaborare e duettare con artisti di grande fama tra i quali:  Luciano Pavarotti, Lady Gaga, Céline Dion Stevie Wonder, Giorgia, Laura Pausini, Natalie Cole.

E’ sempre stato legato all’etichetta discografica Sugar music di Caterina Caselli.

 

 

 

Andrea Bocelli, Zucchero e Pavarotti – Miserere

La sua capacità di cantare da tenore canzoni di musica leggera ha portato Bocelli ad esibirsi in teatri importanti come il Carnegie Hall di New York, il Wiener Staatsoper di Vienna,  il Metropolitan Opera House sempre a New York.

Come cantante tenore classico si è esibito da protagonista in famosissime opere :  inoltre, ha inciso come protagonista alcune opere: La BohèmeMadama ButterflyTosca, PagliacciCavalleria RusticanaCarmenAndrea ChénierRomeo et JulietteManon LescautTurandot e Aida.

 

Andrea Bocelli |Dal Festival di Sanremo ai Concerti al Carnegie Hall di New York

Laureato in giurisprudenza presso l’Università di Pisa e diplomato in Canto Lirico presso il Conservatorio Giacomo Puccini de La Spezia dopo il successo del festival del 1994 l’anno successivo portò sul palco dell’Ariston il brano Con te partirò che ebbe successo in Europa oltre che in Italia, e poi in tutto il mondo facendo conoscere al grande pubblico Andrea Bocelli.

 

Nel 1996 fu pubblicata di Romanza la sua prima raccolta che divenne l’album di un cantante italiano più venduto nel mondo, con oltre 20 milioni di copie, superando il precedente record detenuto da Oro, incenso e birra di Zucchero.

Tra le canzoni più note da lui interpretate c’è anche Vivo per lei degli O.R.O., con testo e musica arrangiati di nuovo dal cantautore Gatto Panceri, cantata assieme a Giorgia.

Andrea Bocelli teatro greco di Siracusa

Bocelli porta la sua arte nei luoghi più belli del mondo ed inizia nel 1998  Teatro Greco di Siracusa, dove interpreta le arie delle più famose opere liriche nel suo primo concerto.

Sotto la direzione di Zubin Mehta, nel 2000 realizza dell’album Verdi, dove Bocelli canta celebri arie del compositore bussetano.

Tre anni dopo Bocelli  canta il ruolo di Mario nella Tosca discografica, accanto a Fiorenza Cedolins, sotto la direzione sempre del grande Zubin Mehta.

Andrea Bocelli e Zubin Metha

A maggio del  2009 esegue un concerto al Colosseo di Roma, condotto da Milly Carlucci e trasmesso in diretta su Raiuno. L’incasso, di 350.000 euro, è stato devoluto al Ministero dei Beni Culturali per la ricostruzione del Conservatorio di musica dell’Aquila danneggiato dal terremoto.
Sempre nel 2009 partecipa  all’ultimo album di Claudio Baglioni Q.P.G.A. nella canzone Ouverture.

E’ un anno straordinario il 2009 per Bocelli che canta alla Carnegie Hall di New York in un triplice concerto acustico, dove interpreta pagine sacre e liederistiche. Si misura poi con la tradizione natalizia, come prima di lui hanno fatto voci leggendarie quali Caruso e Sinatra: il nuovo album  My Christmas uscito il 3 novembre 2009 negli USA, entra in classifica direttamente al terzo posto, per passare subito al secondo, dove resta per sei settimane consecutive. Diventando così il quinto album più venduto al mondo nel 2009, con oltre quattro milioni di copie.

 

Andrea Bocelli canzoni | Standing ovation nei più grandi teatri del mondo

Nel febbraio 2011, oltre venti minuti di applausi e standing ovation suggellano l’esordio dell’artista al Metropolitan Opera House di New York . A settembre dello stesso anno torna a New York per uno straordinario evento nel Great Lawn di Central Park, accanto agli artisti Bryn Terfel, Céline Dion e Tony Bennett, accompagnato dalla New York Philharmonic Orchestra diretta da Alan Gilbert.

Il 2 luglio 2011 canta l’Ave Maria di Schubert al matrimonio reale tra il principe Alberto II di Monaco e Charlène Wittstock.

Sul versante pop, si conferma star tra le più amate e seguite a livello planetario: il suo album “Passione” – uscito in settantacinque paesi a fine gennaio 2013 e subito schizzato ai primi posti delle classifiche internazionali, resta nella Billboard 200 per oltre due mesi. Include alcune tra le più belle canzoni d’amore di tutti i tempi, comprendendo inoltre duetti con Jennifer Lopez e Nelly Furtado.

 

Sempre nel 2013 partecipa allo spettacolo “Arena Di Verona : Lo Spettacolo Sta Per Iniziare” (in occasione dei 100 anni della stessa Arena), duettando con Plácido DomingAndrea bocelli Placido domingoo, il quale si è inoltre cimentato sul podio, dirigendo una trionfale interpretazione di Bocelli del “Nessun dorma”.

Il 23 ottobre 2015 viene pubblicato in 75 paesi “Cinema”, album di musica leggera, dedicato alla musica da film: 16 brani intramontabili – interpretati in cinque lingue diverse – entrati nella memoria collettiva e nel cuore di più generazioni.

Nell’autunno del   2017 è il protagonista di “Andrea Bocelli Show“, serata organizzata dalla Andrea Bocelli Foundation a scopo di beneficenza. Partecipano all’ evento Elton John, Sharon Stone, Steven Tyler, Antonio Banderas, David Foster, Renato Zero, Andrea Griminelli  e il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Il figlio di Andrea, Matteo Bocelli canta la romanza Non t’amo più di Francesco Paolo Tosti, accompagnato al pianoforte dal padre.

 

Andrea Bocelli canzoni | Le opere di beneficenza della Bocelli Foundation

Sul finire del 2017 viene trasmesso,  in prima serata, su Rai1 La musica del silenzio, film ispirato alla sua vita.

Il film racconta l’ascesa al successo di Amos Bardi, un bambino con una voce straordinaria e un grave problema agli occhi che, a seguito di una pallonata, diventa cieco. “Mi piace pensare che questo film possa far riflettere sull’importanza del dono – commenta in merito al film lo stesso artista – senza il quale nessuno di noi avrebbe fatto quello che ha fatto”.

Il 15 dicembre esce la versione del brano Perfect di Ed SheeranPerfect Symphony, cantata insieme a Bocelli, registrata a casa del tenore ad ottobre.

Il nome di Andrea Bocelli, fin dagli anni ’90,  è sempre stato inserito tra i protagonisti di numerose importanti manifestazioni legate alla filantropia e al supporto di realtà disagiate in tutto il mondo. Presidente onorario della Fondazione Arpa, Fondazione che promuove la ricerca e la formazione in ambito medico sanitario, Andrea Bocelli ha dato vita nel luglio 2011 alla ABF “Andrea Bocelli Foundation”.

La “Andrea Bocelli Foundation” opera in prima linea, a livello internazionale, con programmi d’intervento mirati al superamento delle barriere generate da povertà, disabilità, emarginazione sociale poiché come sostiene il suo Fondatore «siamo tutti chiamati al mondo per essere felici e tutti abbiamo diritto alla felicità; spesso questo non è possibile a causa di muri messi su da società e comunità inique, a causa di muri tirati su da noi stessi, dalle nostre convinzioni limitanti». Le ambiziose iniziative di ABF hanno già coinvolto profili d’assoluta eccellenza, unendo le forze di realtà universitarie e di ricerca all’avanguardia nel mondo, quali il MIT – Massachusetts Institute of Technology di Boston.

Proprio i temi della solidarietà e dei progetti filantropici di ABF sono stati al centro – il 26 giugno 2013 – di un incontro del tenore e della sua famiglia con Papa Francesco.Andrea Bocelli e papa Francesco Bergoglio

Andrea Bocelli in occasione della Pandemia di COVID-19 del 2019-2020  ha instaurato un rapporto di collaborazione gratuita con il Ministero degli Affari  Esteri per diffondere nel mondo un messaggio video di promozione della cultura italiana assieme a Renato Zero, Alberto Angela, Tiziano FerroMassimo Ranieri, Mario Biondi, Noa, Gilberto Gil, Paolo Conte, Uto Ughi.

Andrea Bocelli, insieme ad altri grandi artisti italiani ed internazionali, fa parte della mia rubrica “L’artista della settimana“.

Nello scorso articolo ho parlato di Zucchero.

Lascia un commento